Novembre 2003
Elizabeth e WilliamJ a Casa di Liz.


un portale, liquido d'onice ed ombre, s'apre come pertugio sull'inferno. La sala in cui l'umano è proiettato ha l'aspetto di un confortevole e raccolto salotto; braci ardenti sospingono da sotto le ceneri effluvi balsamici di anice e menta. Legni ambrati rivestono le pareti come in un tenero abbraccio di radica

00:13 VAMPIRI - Portatore di Atropo (VAMPIRI) - Guarda la sua scheda ELIZABETH procede dalla sala adiacente il salotto, chiude bruscamente la porta dietro di se, ma il gesto è innaturale, come se non l'avesse toccata e, qualcuno o qualcosa, l'avessero fatto per lei
00:14 UMANI - Detentore dell WilliamJ senza mostrar alcuna emozione si guarda attorno con movimenti rigidi. Le mani, avvolte al solito dai guanti leggeri di seta nera, son rigidamente mantenute dietro la schiena, la mano destra stretta sul polso sinistro. Gli abiti son quest'oggi dello stesso colore e tessuto dei guanti. Un medaglione, raffigurante due serpenti intrecciati intenti a mordersi la coda, risalta al centro del petto. Al fianco destro, portato arretrato verso la schiena, è adagiato un pugnale dall'elaborata elsa.
00:14 VAMPIRI - Portatore di Atropo (VAMPIRI) - Guarda la sua scheda ELIZABETH ingombrata dall'ampio vestito, procede a rilento trattenendo nella destra vari incartamenti che scruta con visibile diniego
00:17 UMANI - Detentore dell WilliamJ a passo lento s'avvicina al camino. Sofferma lo sguardo sulle fiamme che vi bruciano lasciando i riflessi del fuoco giocar sul suo volto come su una maschera inespressiva.
00:18 VAMPIRI - Portatore di Atropo (VAMPIRI) - Guarda la sua scheda ELIZABETH alza gli occhi dagli incartamenti e osserva con sguardo severo williamj: le iridi paiono differenti seppur cristalline come acqua di sorgente. Le tinte dell'iride paiono mutate inspiegabilmente, da ametista giacciono ora in un profondo e caldo color miele.
00:20 UMANI - Detentore dell WilliamJ distogliendo lo sguardo dal camino nota la presenza della donna. Silente scioglie la stretta che teneva bloccato il braccio sinistro. Porta quindi la mano destra all'altezza del cuore, piegandosi in un inchino, rigido e freddo, a lei rivolto.
00:24 VAMPIRI - Portatore di Atropo (VAMPIRI) - Guarda la sua scheda ELIZABETH si porta a un metro di distanza dall'umano, lo sguardo arcigno svetta sulle gote di diamante ed opale, le iridi liquide vengono attraversate da glifi di tenebra che ne inasprisco l'attaggiamento. La destra stropiccia appena gli incartamenti che vengono sorretti nei palmi mentre le labbra emaciate si schiudono e sentenziano...
00:24 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) Benvenuto detentore... < lenta e pacata, come a voler modulare la rabbia in apparente calma) Posso avere spiegazioni di questo? ( getta la pergamena ai suoi piedi, una copia del messaggio affisso in bacheca armi e onore)
00:28 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell <sbuffa un sorriso sprezzante e divertito> Magari a darmelo in mano risparmiavate tempo prima d'aver una risposta... <piega le ginocchia chinandosi per raccogliere la pergamena gettando un breve sguardo sulle parole scritte che ben conosce> Cosa dovrei spiegarvi? <rialzandosi>
00:31 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) Come vi permettete d'esporre la delicata situazione degli anelli in pubblico.... ecco cosa chiedo... ( alza un sopraciglio alla risposta ricevuta, i lunghi boccoli dell'acconciatura che si erge sulla sua nuca le scivolano ora sulle spalle, lambendone il profilo arrotondato)
00:34 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell <appallottola la pergamena gettandola nel fuoco> Non credevo v'importasse ciò che un sogno può nascondere... <riportando lo sguardo su di lei, ancor privo d'ogni emozione> In ogni caso non vedo altro che la Mia situazione precaria messa all'albo... non quella dell'intera Compagnia... <alza ancora le spalle> quindi non comprendo la vostra richiesta.
00:37 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) oh che carino.... il detentore sta mostrando le unghiette... a quando l'affondo? ( mormora divertita)
00:41 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell Non mostro nulla... soprattutto a voi... Dovessi mostrar qualcosa in ogni caso non sarebbero le unghie <sorridendo privo d'allegria> Vi infastidisce che sia reso pubblico qualcosa? Per quale motivo? <cancellando il sorriso> Non trarreste forse vantaggio da un nuovo destabilizzarsi del tutto?
00:47 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) Il troppo rende colma qualsiasi giara , fosse anche quella di atropo, e nuovi sconvolgimenti non sono desiderati.... e quel che è degli anelli entro la cerchia dei tre DEVE stare..... ( torna ad osservarlo con distacco ponderato)
00:49 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell <mostrando per la prima volta da quando giunto una screziatura di frustrazione, alza di poco il tono della voce> Dovrei quindi Tacere? Nello stesso modo in cui Tace la Sua Voce? <stringe i pungni per sopprimere la rabbia>
00:53 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) Pazienza.... pazienza.... se è ancora al vostro dito c'è un motivo, così come c'è quello per cui voi siate in questo istante scevro da ogni voce.... ( scuote il capo piano e prende ad avvicinarsi a lui con passi misurati)
00:54 UMANI - Detentore dell WilliamJ rimane in silenzio ora, guardandola avanzare. Le mani si rilassano per qualche istante, riportandosi poi alla posizione originaria dietro la schiena, serrate.
00:57 VAMPIRI - Portatore di Atropo (VAMPIRI) - Guarda la sua scheda ELIZABETH porge la sinistra, ornata del diamante nero che costituisce atropo... come a invitarlo a posare il suo palmo sul proprio
01:00 UMANI - Detentore dell WilliamJ esita un attimo... poi scioglie nuovamente la stretta sul polso sinistro portando lentamente la mano sinistra sulla sua.
01:03 VAMPIRI - Portatore di Atropo (VAMPIRI) - Guarda la sua scheda ELIZABETH dischiude appena le dita dalle lunghe unghie artigliate e dunque afferra con decisione ma non sgarbo la mano del detentore, le iridi d'oro e ambra fusi baluginano mentre la pelle di ghiaccio s'attarda a godere del calore emanato dall'umano e dunque, in un lampo di sangue, atropo prende a tessere meticolosa nella mente del portatore
01:06 UMANI - Detentore dell WilliamJ s'irrigidisce appena al contatto gelido con la mano del portatore. E' tentato per un istante di ritrarre la mano, ma la sua presa lo spinge a non sottrarsi. Sospira e chiude gli occhi, cancellando ogni pensiero dalla mente.
01:08 VAMPIRI - Portatore di Atropo (VAMPIRI) - Guarda la sua scheda ELIZABETH china in avanti il volto e lascia che le dita sfiorino furtive ed altrettanto gelide sia l'aura fascia che la mano che l'indossa.
01:09 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) <i lunghi crini di seta sfiorano la pelle del detentore mentre il volto si china sulla mano di lui> Vi chiamano arbitri o demiurghi... osservatori.... bizzarro che voi non l'abbiate intuito da solo
01:11 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell <senza aprire gli occhi, amando quel contatto senza aver il coraggio d'ammetterlo a se stesso> Non sarei dovuto venire da voi, stanotte...
01:14 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) non volevate risposte? siete un ago della bilancia perfetto, mortale e corruttibile... ( lascia che la lingua solchi l'anello indossato dal detentore, malie di caos nella sua mente, atta ora a conquistare il favore dell'osservatore)
01:34 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) non volevate risposte? siete un ago della bilancia perfetto, mortale e corruttibile... ( lascia che la lingua solchi l’anello indossato dal detentore, malie di caos nella sua mente, atta ora a conquistare il favore dell’osservatore)
01:37 UMANI - Detentore dell WilliamJ freme lievemente sentendo più intenso ed intimo il suo contatto. La mente vaga per alcuni istanti nelle immagini del sogno che riesce appena a ricordare. Cacciando ciò che nella mente vede tenta di ritrarre la mano per sfuggire alla sua.
01:39 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell Due giorni fa avete detto voi stessa di cercar risposte... ma che non ne avevate... nè alle vostre domanede né alle mie... <a bassa voce> cosa vi ha fatto cambiare idea?
01:40 VAMPIRI - Portatore di Atropo (VAMPIRI) - Guarda la sua scheda ELIZABETH osserva con sguardo predatorio l'umano, come una pantera quando quatta tra le fronde aggira la preda, i lucenti occhi d'ambra si fanno vitrei così che l'umano si possa rispecchiare in essi....
01:41 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) Quando le risposte arrivano bisogna assecondarne la via... detentore ( mormora piano, la voce si fa suadente, quasi ipnotica mentre ella si ritrae allontanandosi da lui senza però farlo sentir tranquillo
01:42 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell Le risposte vanno studiate ed interpretate... <senza convinzione nella voce> Ma non è costume della Signora che servite, fermarsi a riflettere... <mantenendo lo sguardo su di lei>
01:45 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) suo no... ma mio si... detentore e la risposta mi pare, per altro la più coerente, se non foste più capace d'udire la voce dei tre come lo spiegate quel gingillo d'oro che portate al dito e che vibra di potere quiescente?... ( sussurra sottile, voltandogli le spalle, circondata di fruscii che rieccheggiano dalle vesti e vengono sospinti al suo udito da invisibili corde d'ombra e si infrangono in lui come una melodia di violini straziati ed attraenti)
01:48 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell Poche ore di silenzio non han significato... <cercando di convincere più se stesso che lei>
01:49 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) allora perchè renderlo palese al mondo che vi circonda? ( vi volta appena, vezzosa, il mento sfiora la spalla e la seta blu della veste, le ciglia s'accarezzano come mani complici )
01:51 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell Non era il silenzio che quel messaggio voleva render palese... <sorride con tristezza mentre sposta lo sguardo sul camino> Era un avvertimento... per quel che potrei fare. Il sogno... <chiude gli occhi> Il sangue che copriva le mie mani... lo sento vivo ancor ora... so che succederà...
01:58 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) e se non ne sentite la voce siete certo davvero che sarà quel che avete veduto? un pò presuntuoso se la mia teoria è in fallo... <torna a voltarsi osservandolo ora con maggior distacco>
02:01 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell <muove lentamente alcuni passi fino al camino dove si china a fissar le fiamme> No... non ne sono certo... <la voce è venata di profonda tristezza, incrinata dal dubbio> Ma mi spaventa il fatto che possa diventar reale... <sospira> Non ho mai ucciso nessuno...
02:05 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) Una cosa alfine ci accomuna William ( il nome rievoca in lei ricordi sopiti, il tono si fa quasi dolce nel gustarlo mentre si porta lentamente al suo fianco, ora dolci note di vaniglia e violetta s'espandono attorno a lei)....e chi dovreste?.... ( la frase si spezza mentre si affaccia dalla spalla di lui , estremamente vicina all'umano)
02:07 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell <scuote il capo> Non lo so... <rimane con lo sguardo fisso nel fuoco per alcuni istanti prima di continuare> Qualcuno che conosco ... e che rispetto... non ne ho visto il volto in sogno...
02:14 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) involucro maschile o femminile ?( alza un sopraciglio mentre porta dietro l'orecchio dell'uomo una ciocca di capelli che ella stringe per un istante tra due dita, pizzicandola)
02:16 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell Non mi è chiaro... <girandosi a guardarla> Appena sveglio... ero convinto fosse un uomo... ma ora non ne son più sicuro...
02:18 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell <sorride riabbassando lo sguardo> Sono patetico, vero? Preoccupato di qualcosa che non ha alcun fondamento per esser considerata reale. Non ho nemici ch'io possa voler uccidere... Nessuno che finora sia stato in grado di farmi perder interamente la calma... <si sofferma un attimo sull'ultima parola, ripensando a chi la calma è riuscito a sottrargliela> almeno non scatenando una reazione violenta... Perchè dovrei credere a ciò che ho visto?
02:20 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) hmmm... interessante.... come confondiate il sogno ed il reale, le fattezze dell'involucro... ( la mano accarezza ora la guancia dell'umano, scivolando verso il suo collo. Il tocco è nuovamente come gelo su di lui, seta gelida...) Perchè se siete quel che sospetto la vostra veggenza è parte naturale delle vostre membra...( le parole si fanno sussurri mentre osserva l'umano con sguardo quasi mortale, con tale avvolgente calore da lasciarlo dimentico del tocco di morte)
02:24 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell <si abbandona alla sua carezza perdendosi allo stesso tempo nel suo sguardo> Spiegatemi meglio quel che sospettate io sia.... <a voce bassa, appena sussurrato>
02:28 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) ( il volto di giovanetta, non più vecchio di quel che l'umano pare agli occhi del mondo, pare dipingersi d'ingenua complicità mentre ancora le mani accarezzano il volto dell'umano. La sinistra, come la destra, scorre sulla sua pelle lentamente, atropo è ben palese al contatto con lui) il vostro anello vive... è quiescente in attesa che il vostro cuore....( all'incider della parola la sinistra scivola sulle vesti verso il suo petto, bloccandosi ove prende vigore il battito vitale in lui, le dita giocando sfacciate, profilando l'auryn e gli occhi le inseguono, insistenti su di lui) sclega... e vi rende così arbitro delle parti, sopra ogni ragionevole dubbio imbrigliato come osservatore del giusto e dell'errato.... ora.... ( muove le labbra lentamente, il volto pare tendersi mentre gli occhi tornano a fissare quelli di lui...)
02:31 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell Non so capire neppure se l'esser qui stasera è giusto... <sempre in sussurro> come giudicare ciò che altri decidono?
02:33 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) L'avete fatto, tutti quegli incontri tanto casuali..... se si portano questi anelli, credere al caso è un bel pasticcio.... ( inclina di lato il viso mentre le mani si ritraggono e congiungono in grembo, le palpebre si sfiorano ancora come se atropo stesse progredendo nella conoscenza del fenomeno)
02:37 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell Non ho mai creduto quegli incontri ... casuali... anche se ancora non ne ho compreso il motivo... <seguendo le sue mani con lo sguardo>
02:40 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) ( torna a posare la destra sulla guancia di lui ed i visi s'accostano poichè lei si trova tanto vicina all'umano da sembrar intenzionata a baciarlo, le labbra sfiorano però la sua guancia, lo zigomo e ora raggiungono l'orecchio mentre bisbiglia, lasciando che il volto di lui affondi nella docile spuma d'onde di sangue delle sue ciocche infuocate) Unite tutto con il rosso filo di lana del destino... i punti sono tracciati nel cielo, a voi unirli ( la mano scivola fino al mento di lui che viene gentilmente afferrato tra due dita, le labbra sfiorano il suo orecchio con vezzosa costanza)
02:43 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell <allontanandosi di poco da lei, confuso> Io... credo... sia giunto il momento di andare...
02:44 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell <con un po' più di sicurezza, anche se solo apparente> Non voglio abusar oltre della vostra ospitalità....
02:46 VAMPIRI - Guarda la sua scheda ELIZABETH Portatore di Atropo (VAMPIRI) tutto quello che desiderate William.... aprirò per voi l'abisso, attenzione a non fare brutti incontri... mi raccomando... ( lo supera, palesando ora l'aura tipica dell'anello che indossa, la sensazione grava su di lui come un macigno, il saluto suona come un abbandono... il lento lambire delle ciocche sulle spalle s'armonizza perfettamente con il tintinnare di crinoline e sottogonne)
02:48 UMANI - Detentore dell WilliamJ triste ne osserva i movimenti. La confusione continua a regnare nella sua mente, dispiaciuta ed allo stesso tempo sollevata dall'aver interrotto il contatto.
02:49 UMANI - Guarda la sua scheda WilliamJ Detentore dell Madame... <a mezza voce, con tono quasi colpevole> Vi ringrazio del tempo che mi avete concesso... ed ancor più per le vostre parole... anche se gran parte di quanto avete detto ancora sfugge alla mia comprensione... sono certo che riuscirò a capirne il senso al momento opportuno...
02:50 VAMPIRI - Portatore di Atropo (VAMPIRI) - Guarda la sua scheda ELIZABETH gli porge ora le spalle mentre la mano sfiora il pomolo della porta che conduce nell'altra stanza, un già vissuto che rimanda alla visione di lei in lui, a quella visione di lei senza il giogo di atropo) Quando vorrete ( apre la porta e compie un passo nell'oscurità)